News ed Eventi

Aldo Grimoldi Ultimo saluto al combattente per la libertà


diario di un deportato_0307Lunedì si sono svolti i funerali dell’ex carabiniere e deportato Esequie in San Bartolomeo

Una vera folla ha partecipato lunedì mattina ai funerali del brugherese Aldo Grimoldi, classe 1923, ex carabiniere, ex deportato, membro dell’Anpi e dell’Associazione nazionale carabinieri e figura amata e stimata in tutta la città.  Le esequie si sono tenute nella parrocchiale di San Bartolomeo, alla presenza di familiari, amici, conoscenti e  semplici cittadini. Per l’occasione si sono schierate anche le  istituzioni, compresi i vertici della caserma locale dei carabinieri, in memoria e in onore dell’esperienza di Grimoldi nell’Arma. È nelle file della Benemerita che Grimoldi ha svolto il servizio militare, in piena guerra mondiale. La sua storia la ricorda l’Anpi: “Dopo l’8 Settembre 1943, avendo rifiutato di collaborare con i nazifascisti, viene fatto prigioniero e deportato nel campo di concentramento di Bad Orb, in Germania, nei pressi di Francoforte sul Meno. Conosce il duro lavoro coatto di 12 ore al giorno. Essendo tornitore provetto lavora al reparto motori per siluri marini di una azienda bellica tedesca. Nel degrado e nella sofferenza, Aldo Grimoldi resiste con i suoi compagni di prigionia. Conosce anche il lavoro durissimo della miniera. Ha modo di incontrare oltre ai prigionieri italiani, anche tanti prigionieri provenienti da diversi paesi d’Europa. Nonostante la fame, la sete, il freddo, le privazioni, le punizioni, Aldo Grimoldi non ha mai perso la speranza di tornare a casa, che riesce a raggiungere dopo un viaggio avventuroso per il rimpatrio”. L’associazione rivolge un pensiero alla famiglie e un ringraziamento per il suo impegno a Grimoldi. Si somma a quello della pubblica amministrazione che attraverso le parole del sindaco Marco Troiano ha reso omaggio al defunto: “Fino all’ultimo Aldo Grimoldi si è speso per raccontare ai ragazzi delle nostre scuole la sua storia e la sua vita. Cavaliere della Repubblica dal 2006, aveva anche ricevuto, l’anno scorso, la medaglia d’onore, concessa ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti”. In chiusura: “La città di Brugherio lo ricorda con commozione e riconoscenza e lo ringrazia per la sua testimonianza appassionata e per il suo monito a non dimenticare gli orrori del passato, perché quei tragici fatti non si ripetano mai più”.  Lunedì l’intera comunità ha rivolto a Grimoldi l’ultimo saluto e il giorno precedente la sua figgura è stata ricordata quale esempio da seguire nelle celebrazioni della Virgo Fidelis, santa patrona dell’Arma dei carabinieri”.

Pubblicato su “Il Cittadino” del 30/11/2013 firma Valeria Pinoia





Login per Nucleo ANC 71

Per incontrarci:  Via Don Bosco 29, 20861 Brugherio (MB), mercoledi dalle 21:00 alle 22:30/23:00 (Nucleo Volontariato e PC) sabato dalle ore 15:00 alle 17:30/18:00 (Sezione)

(Login per Nucleo ANC 71)


In questa sezione puoi trovare degli interessanti documenti su temi della legalità. I materiali da leggere, scaricare e stampare sono raccolti in queste diverse categorie di argomenti.

Se sei un appartenente all'Arma, in servizio o in congedo, o un cittadino interessato, iscriviti all'Associazione Nazionale Carabinieri

Puoi anche inserire anche tu notizie e curiosità nella sezione blog del sito. Per farlo basta iscriversi al blog.

Canzoni Preghiera Araldica Sfondi Screensaver Giochi